Il Settecento (parte 4)

Il Settecento (parte quarta)

 

Philidor

Francois-André Philidor

Francois-André Philidor, il futuro campione di scacchi, nacque a Dreux il 7 settembre 1726 dal secondo matrimonio di André Danican Philidor (1652-1730), detto Philidor il Vecchio e successivamente Philidor Padre, dopo la morte di Jaques, suo fratello, detto Philidor il Giovane.

Il prenome François era quello del padrino del giocatore di scacchi: questi non l’utilizzò poi altro che negli atti ufficiali, ma uno storico deve menzionarlo per evitare la confusione. Il prenome André, che egli utilizzava sempre ed esclusivamente, era quello di suo padre, che lo aveva ereditato dal suo padrino, André Langlois, verosimilmente di origine scozzese e “cornamusa” di corte: era infatti il Suonatore di Cornamusa ufficiale del Re Luigi XIV.

La data di nascita di Philidor Padre, 1652, è  desunta dall’atto ufficiale di morte, avvenuta a 78 anni. Ma di solito viene data invece come data di nascita il 1647: è un errore (che ha le sue ragioni nella precocità praticamente inverosimile) ripetuto dagli storici che si copiano.

Leggi tutto “Il Settecento (parte 4)”

Il Settecento (parte 3)

Una immortale poesia scacchistica

Nel Settecento i giocatori italiani ‘a tavolino’ persero il loro primato a livello internazionale che passò ai francesi, grazie in particolare a Francois-Andrè Philidor, grande musicista ma ancor più grande scacchista.

Ma prima di parlare di lui dobbiamo ricordare Legall de Kermur che fu il maestro di Philidor in campo scacchistico: i due si incontrarono per la prima volta nel Café Maugis di Parigi, il primo in cui Philidor a 14 anni si recò per provare la sua abilità negli scacchi….

Leggi tutto “Il Settecento (parte 3)”