Poirot e i quattro – Agata Christie, 1927 – Mondadori, 2002 – RCS 2017

Anche Agata Christie si è cimentata con il gioco degli scacchi.

In “Poirot e i quattro” un capitolo si intitola ‘Il problema di scacchi’.
Poirot è a pranzo con l’amico Hastings e l’ispettore Japp; quest’ultimo chiede all’investigatore: “Vi interessa il gioco degli scacchi? Sapete giocare?” e Poirot risponde “Ho giocato qualche volta”.
Poi Agata Christie elabora una ipotesi affascinante per un omicidio: un pezzo degli scacchi come arma, in questo caso un alfiere bianco attraversato da un elettrodo, che quando tocca una determinata casella della scacchiera (in questo caso la casa b5, e poi capiremo il perché) provoca una scossa letale. Leggi tutto “Poirot e i quattro – Agata Christie, 1927 – Mondadori, 2002 – RCS 2017”