Scacchi, mente e letteratura: effetti benefici degli scacchi sulla mente umana – apporti filosofici, matematici, psicologici e letterari.

Sabato  7  ottobre 2017

AUSER  in  Via  Cignoli  1,  Voghera (PV)

Ore 16-19

Scacchi,  mente e  letteratura:  effetti  benefici  degli  scacchi  sulla mente  umana  –   apporti  filosofici,  matematici,  psicologici  e letterari.
Scacchi, mente e letteratura: effetti benefici degli scacchi sulla mente umana – apporti filosofici, matematici, psicologici e letterari.

La conferenza vuole essere un momento di riflessione sui benefici degli scacchi, un tema che interessa docenti e dirigenti scolastici, istruttori di scacchi, ma anche medici e psicologi.

Intervengono otto relatori qualificati; sette di loro hanno in comune l’essere anche autori di libri, che variano dai libri gialli ai testi filosofici, scacchistici, matematici e pedagogici.

Tra i relatori due istruttori di scacchi, un filosofo, uno psicologo, due giornalisti, una docente della scuola e un chimico.  I relatori, che  provengono uno dall’Emilia, uno dalla Sicilia e gli altri dalla Lombardia, sono: Marcello Perrone, Alida Battistella, Adolivio Capece, Carlo Alberto Cavazzoni, Alberto Ripa, Paolo Fiorelli, Giuseppe Sgrò e Giangiuseppe Pili. 

La conferenza offre quindi molti  spunti interessanti per i riferimenti a storia, matematica, pedagogia, filosofia e letteratura. 

Organizzata dall’AUSER di Voghera, la conferenza ha il patrocinio del Comune di Voghera, della Federazione Scacchistica Italiana, del Comitato Regionale Lombardo FSI e dell’ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane).

L’ingresso  è libero e gratuito e  vi sarà la possibilità per il pubblico di porre domande ai relatori.  

Si segnala che per gli Insegnanti le tre ore della conferenza varranno per il conteggio del monte ore per i crediti formativi.          

               

   Per informazioni          

   AUSER  Voghera, tel. 0383-212668