Active chess e Rapid chess

“Active chess“  fu la dizione con la quale nel 1987 la FIDE decise di indicare le partite con tempo di riflessione  inferiore ai 30 minuti per giocatore, istituendo anche i relativi titoli e le categorie. Nel 1988 Karpov vinse il primo Campionato del Mondo “active chess”  a Mazatlan (Messico).

L’iniziativa fu contestata da Kasparov, che avrebbe detto: “Active chess, scacchi attivi? Questo significa che sono il campione degli scacchi passivi?”  Così Kasparov organizzò nel 1989 una serie di tornei con tempo di riflessione di 25 minuti a testa, che chiamò tornei “rapid chess”.

La dizione “rapid chess” venne poi ufficialmente adottata anche dalla FIDE ed è quella attualmente in uso per le partite con questo tempo di riflessione.