Il Mipel rende omaggio a Andy Warhol

Mipel, l’evento internazionale più importante dedicato alla pelletteria e all’accessorio moda, in programma a Fieramilano-Rho dal 17 al 20 settembre, in questa edizione rende omaggio a Andy Warhol in occasione del 30esimo anniversario della scomparsa. Warhol era anche scacchista e nel 1954 realizzò una composizione a soggetto scacchistico “The chess player”.

Mipel ha invitato i creativi a realizzare una borsa ispirata alle opere di Warhol. Le borse, insieme ad una mostra fotografica, che proseguirà per tutto il mese di ottobre, saranno esposte al Palazzo delle Stelline di Corso Magenta, dove l’artista soggiornò poco tempo prima di morire; e proprio qui Warhol realizzò il dipinto ‘The last supper’ ispirato all’Ultima Cena di Leonardo da vinci, virato in color magenta in riferimento al corso sul quale si trova anche il Cenacolo Vinciano.

Quanto agli scacchi si sa che Warhol sapeva giocare e che giocò con altri artisti suoi contemporanei appassionati; nel 1954 dipinse “The chess player”, opera surreale con pezzi giganti ed il volto di un giovane impegnato in una partita. Un’altra opera ispirata agli scacchi Warhol la realizzò nel 1964, quando, in occasione dell’esposizione mondiale di New York, l’architetto Philip Johnson gli commissionò un grande pannello per decorare la facciata del padiglione dello Stato di New York. Warhol realizzò una grande scacchiera di circa 36 metri di lato che copriva tutto l’esterno dell’edificio e poi in tredici caselle piazzò le foto segnaletiche di altrettanti ricercati dall’FBI….