L’ALTRO MONDO…

 

Ha scritto Massimo Bontempelli: “Il gioco degli scacchi probabilmente preesisteva alla creazione del mondo; e se il mondo ripiomberà nel caos, e il caos si ridissolverà nel nulla, il gioco degli scacchi rimarrà, fuori dello spazio e del tempo, partecipe dell’eternità delle Idee.”
C’è dunque un altro mondo, oltre a quello degli scacchi…
Ed è di questo mondo che parleremo in questa sezione, dando notizie di eventi e avvenimenti dei più disparati settori.

11.08.2018
Europeo di Dama juniores, medaglia azzurra
Il trevigiano Alessio Scaggiante conquista una medaglia agli Europei di dama ‘internazionale’ (la specialità su damiera di 100 caselle) a Vilnius nel campionato di gioco veloce (partite da 5 minuti a testa)
L’azzurro sul terzo gradino del podio alle spalle del bielorusso Uladiszlau Valjuk e dell’olandese Koos van Amerongen. Una splendida prestazione, dopo l’amarezza del risultato nell’assoluto in cui ha concluso al primo-quarto posto ex aequo ma si è visto classificare quarto dallo ‘spareggio tecnico’ pur avendo sconfitto l’ucraino Maxim Dorogan alla fine classificato al primo posto e pareggiato con secondo e terzo.

16.07.2018
Dama: scudetto 100 caselle a Daniele Bertè
Il savonese Daniele Bertè è per la quinta volta campione italiano di dama internazionale, a ben 40 anni di distanza dal primo titolo!
Tutti i dettagli sul sito www.federdama.it

01.07.2018
Dama, campionati italiani giovanili
Si è conclusa a Reggio Calabria la 38a edizione dei Campionati Italiani Giovanili di dama (per la classica specialità della “dama italiana”), disputatisi presso il prestigioso* CT “R. Polimeni”. Trentanove giocatori (tra cui nove ragazze). Ha diretto la gara l’arbitro Salvatore Laganà.
Campione italiano Juniores è Domenico Fabbricatore (Nuovi Orizzonti – RC), 2. Elia Cantatore (CD Aosta), 3. Stefano Vetrano (Dama Lecce).
Nella categoria Cadetti trionfa Vincenzo Sgrò (Nuovi Orizzonti – RC), 2. Davide Tarborlin (CD Aosta), 3. Enes Habilaj (CD Veliterno – Velletri, RM).
Tra i Minicadetti si afferma Davide Gemma (CD Aosta), 2. Giorgio Vetrano (Dama Lecce), 3. Ludovica M. Amaretti (ASD Amaranto – RC).
Tra le Speranze si impone Andrea Peirano (CD Aosta), 2. Andrea Cappadonia (ASD Quattro Torri – Latina), 3. Margherita Aielli (CD Veliterno – Velletri).
Alla premiazione officiata dall’ing. Giorgio Ghittoni (Delegato Regionale e Organizzatore) hanno preso parte anche il Presidente del CT “R. Polimeni” dott. Igino Postorino, padrone di casa, il Presidente dell’Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo di Reggio Calabria, Antonino Zampaglione, il Consigliere Comunale delegato allo Sport Giovanni Latella, il Consigliere Federale Michele Faleo ed il Presidente FID Carlo Bordini a cui Bruna Siviglia, Presidente della Ass. cult. Biesse, ha consegnato una targa da parte dell’Assessore Regionale Giovani Nucera, ricambiata con il libro storico della FID.
L’organizzazione è stata curata dal Circolo Damistico Nuovi Orizzonti, che proprio quest’anno ha celebrato i venti anni di fondazione.

15.06.2018
Appuntamenti con Nando Dalla Chiesa
http://www.radiopopolare.it/2018/06/all-you-need-is-pop-2018-la-nostra-festa-ex-op-paolo-pini-via-ippocrate-45-milano-15-16-17-giugno/ Venerdì 15 giugno ore 19.00, Libreria Ostello, via Ippocrate 45:
Presentazione del libro di Nando dalla Chiesa “Per fortuna faccio il prof”, una dichiarazione d’amore per l’Università, gli studenti, il mestiere di insegnare. Conduce Barbara Sorrentini. Venerdì 15 giugno ore 20.00, Bar Lume, via Ippocrate 45:  “Le organizzazioni mafiose al nord e la società civile”. Incontro con Alessandra Dolci, Procuratore Aggiunto e Coordinatore della Direzione Distrettuale Antimafia (DDA) di Milano, e Nando dalla Chiesa, docente di Sociologia della Criminalità Organizzata e direttore dell’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata (CROSS) all’Università degli Studi di Milano. Coordina Lele Liguori.

Martedì 19 giugno ore 21.00 – Sala Alessi Palazzo Marino – “Verità e “misteri” del caso Moro: in difesa di chi non si può difendere”
incontro pubblico organizzato dalla Scuola di Formazione “Antonino Caponnetto”. Si affronteranno le bugie che regolarmente vengono riproposte (ultimamente in una trasmissione di Santoro) sulla figura del generale dalla Chiesa e dei suoi collaboratori.
Per saperne di più: http://www.nandodallachiesa.it/2018/05/27/panzane-a-gogo-da-michele-santoro-ma-stavolta-succedera-qualcosa-leggere-per-credere/
Partecipano, fra gli altri: Lamberto Bertolè, presidente del Consiglio Comunale di Milano – Nando dalla Chiesa, presidente Scuola di Formazione “Antonino Caponnetto” – Giampaolo Sechi, generale in congedo dei Carabinieri – Armando Spataro, procuratore della Repubblica presso il tribunale di Torino

13.06.2018
La notte della Taranta
La ventunesima edizione del Festival La Notte della Taranta è in programma in Salento – Puglia – dal 2 al 25 agosto. La Taranta è un animale mitico cui venivano attribuite caratteristiche che la avvicinano alle divinità zoomorfe: il morso della Taranta veniva curato attraverso i suoni e il ballo della ‘pizzica’ (famiglia delle tarantelle) con l’intercessione di San paolo e altri Santi.
L’ampio programma del festival, presentato nel corso di una conferenza stampa nella quale tra gli altri sono intervenuti Michele Coppola, direttore Arte Cultura e Beni Storici Intesa Sanpaolo, e Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia, è consultabile su www.lanottedellataranta.it
Tra i personaggi coinvolti Carmen Consoli e Philippe Daverio

28.05.2018
Bergamo, mondiale dama
Dal 30 maggio al 1 giugno a Bergamo il Campionato del Mondo di Dama di gioco veloce, maschile e femminile e l’1 giugno a Bergamo Alta spettacolare esibizione “Uno contro tutti”
Un grande evento per il gioco della Dama quello in programma a Bergamo: verrà giocato il campionato del mondo di Dama, specialità ‘internazionale’, ovvero il gioco su damiera di 100 caselle**.
Sono iscritti quasi cento tra campioni e campionesse da tutta l’Europa (in particolare dai Paesi dell’Est Europeo e dall’Olanda), dall’Africa, da Cina e Giappone.
Sede di gioco (ingresso libero) AIRPORT HOTEL – Via Don Ubiali 1 24060 Bagnatica (BG)
Sito ufficiale – http://www.wcdraughtsbergamo2018.org/
Programma:
30 maggio, ore 10:00 – Opening Ceremony poi via al Mondiale “Rapid”
31 maggio, dalle Ore 9:00 – prosegue il Mondiale “Rapid”, poi Mondiale “Blitz”
1 giugno, dalle 9:30 – prosegue il Mondiale “Blitz”, poi alle ore 15:00 – Closing ceremony (premiazioni)

L’1 giugno spettacolare appuntamento a Bergamo Alta con una esibizione in ‘simultanea’ nella quale un solo campione affronterà contemporaneamente tutti coloro che vorranno sfidarlo, passando rapidamente da una damiera all’altra. Un momento di grande spettacolo che il pubblico potrà seguire da vicino e sarà commentato per illustrare le fasi salienti e per permettere a tutti di seguire l’evento.
E’ annunciato l’intervento del Sindaco Gori per l’effettuazione inaugurale della ‘prima mossa’.
**la dama “internazionale” si gioca su damiera di 100 caselle (10×10). Le regole sono peculiari: la pedina cattura anche all’indietro e può catturare la dama. Inizialmente conosciuta come ‘dama polacca’ dalla nazionalità del suo “inventore”, un ufficiale dell’esercito francese, che l’avrebbe ideata dedicandola a Napoleone. Poi fu diffusa poi dagli eserciti di Napoleone (che la giocava) durante le varie campagne militari.
In realtà i reperti storici dimostrano che il gioco era già noto in Olanda nella seconda metà del 1600 ed è quindi probabile che sia stata ideata ai tempi di Luigi XIV

17.05.2018
Sabato 19 maggio PIANO CITY alla Triennale
Sabato 19 maggio alle ore 10,30 nel Salone d’Onore della Triennale
Il mastro Ettore Borri
terrà una PIANO LESSON per PIANO CITY MILANO,
A seguire suoneranno i vincitori del Premio Internazionale Giuseppe Martucci 2017 (Premio organizzato dall’Associazione Amici della Musica V.Cocito” di Novara)

SABATO 19 – 10:30
TRIENNALE DI MILANO, SALONE D’ONORE
Viale E. Alemagna 6
PIANO LESSON – ETTORE BORRI
“Novecento Italiano, tocco e ironia”
CLASSICA
AUTORI: A. CASELLA, L. DALLAPICCOLA, I. PIZZETTI, G. F. MALIPERO, G.
C. SONZOGNO

PROGRAMMA
La riuscita di un’esecuzione dipende in gran parte dalla scelta del tocco.
Secondo Alfredo Casella, c’è il tocco normale, il brillante, il duro e
metallico, il cantabile, l’impressionista. Ma esiste anche il tocco ironico,
ossia quello che dissimula le sue vere intenzioni? Ettore Borri, noto
esperto della musica italiana del primo Novecento, ci dimostra come il
tocco pianistico possa assumere una sorprendente varietà di intenti e
tonalità, e rivelare caratteri insospettati di compositori e pianisti.

18.05.2018
“La Costituzione, spartiacque della nostra storia”
Relatore: Nando dalla Chiesa
Coordina: Lele Liguori
Venerdì 18 maggio ore 18.30 –
Casa della Memoria, via Federico Confalonieri 14 – Milano
Ingresso libero

01.05.2018
Assegnati a Giffoni i premi Cinefrutta 2018
Si è tenuta lo scorso weekend alla Cittadella del Cinema di Giffoni, con la presenza di circa 800 ragazzi provenienti dalle scuole d’Italia,
la finale della V edizione di Cinefrutta – Festival della sana alimentazione, concorso per la produzione di cortometraggi a tema frutta e verdura.
Quasi 50 le classi che hanno partecipato alla finale, selezionate tra le tantissime che hanno realizzato i cortometraggi a teme. A queste e’ andato il Premio Selezione Cinefrutta.
Il premio “Miglior cortometraggio medie” è andato alla 3F e alla 2C dell’I.C. “Rita Levi Montalcini” di Salerno con “Frutti insieme appassionatamente”, a cui è andato anche il premio speciale di 500 euro da spendere per attività extracurriculari, il premio di “Miglior cortometraggio superiori” è andato alla 4A del’IIS “Cenni – Marconi” di Vallo della Lucania SA) con “Food Etiquette – Le regole della sana alimentazione”, che ha conquistato così anche il premio speciale di 500 euro; il “Premio pubblico medie” e’ stato assegnato alla 1A e 2A dell’ “Istituto Omnicomprensivo” di Viggianello (PT) con “E= frutta2 x movimento”, mentre il “Premio pubblico superiori” alla 4B del “ProfAgri” di Angri (SA) con “Non mangiarti la vita” , il “Premio speciale Facebook medie” è andato alla 2I dell’I.C. “Anardi” di Scafati (SA) con “Io la mangio, e tu?”, mentre il “Premio speciale Facebook superiori” alla 3A dell’ “IPSSEOA C.Russo” di Cicciano (NA) con “La salute che si mangia”.
Ospiti di questa edizione di Cinefrutta sono stati Casa Surace e Maurizio Casagrande, che hanno intrattenuto con la loro comicità e con alcuni simpatici aneddoti sul loro rapporto con il cibo, portando tanto entusiasmo tra i ragazzi e i professori presenti in sala.

25.04.2018
DAMA, A ROMA, EARTH DAY, VILLA BORGHESE –
ITALIA BATTE STATI UNITI 129-127
Conclusa con la inattesa vittoria dell’Italia sul filo di lana la sfida internazionale Italia- Stati Uniti di Dama: tutto deciso nell’ultima partita e punteggio finale di 129 a 127 (!!!).
Gli azzurri si sono confermati pienamente in grado di tenere testa allo squadrone americano, composto in gran parte da giocatori professionisti.
Un risultato maturato nell’ultima partita: dopo 63 delle 64 partite in programma, il punteggio era in parità. Ha deciso tutto l’ultimo incontro, durato oltre 5 ore, che alla fine ha visto trionfare il campione del mondo Sergio Scarpetta, che ha così regalato il successo complessivo all’Italia!
Il match giocato a Roma, al ‘Villaggio Sport4earth’ a Villa Borghese, in occasione delle celebrazioni per la Giornata della Terra, ha sostituito per i damisti degli Stati Uniti il tradizionale incontro con il “Resto del Mondo”, che gli statunitensi dominavano ormai da qualche anno. L’Italia è stata scelta poiché vanta ormai i migliori giocatori in assoluto della specialità, tra i quali il Campione del Mondo Sergio Scarpetta: attualmente gli azzurri sono considerati i soli in grado di competere con i fortissimi professionisti statunitensi e il risultato finale dell’incontro lo ha confermato.
L’incontro, che si è svolto nella massima regolaritàò, ha visto opposti 8 giocatori per parte, tra i quali una giocatrice e uno Junior Under 19 ed è stato diretto dal tedesco Ingo Zachos.
Nella squadra azzurra hanno giocato il campione del mondo Sergio Scarpetta (Fg – Cap.), Viviana Moretto (Ud), Elia Cantatore (Ao – U19), Matteo Bernini (Li), Walter Celani (Mi), Claudio Ciampi (Li), Emanuele D’Amore (Fg), Luca Iacovelli (Fg) e Daniele Bertè (Sv).
La squadra statunitense schierava Alexander Moiseyev (Cap. – Campione del Mondo 2003-2013), Richard Beckwith (Presidente della Federazione Mondiale Dama), Alex Holmes (U19), Tim Laverty, Jim Morrison, Clayton Nash, Joe Schwartz (ndr. 83 anni), Kim Wills, Charles Freeman, Ryan Pronk e Mark Sokolovsky.
La cerimonia conclusiva si è svolta alla presenza di Pier Luigi Sassi, general manager di “Earth Italia”, e Antonio Bernabini, direttore di “sport4earth”, che già all’inaugurazione avevano giocato la simbolica ‘prima mossa’.
+++
La Federazione Italiana Dama è disciplina sportiva del CONI; la Dama, ‘sport della mente’ (www.federdama.it).

16.04.2018
Sfida internazionale Stati Uniti – Italia di Dama
dal 21 al 25 aprile a Roma  nell’ambito de
il Villaggio per la Terra
la più grande manifestazione per la tutela del Pianeta
evento organizzato da Earth Day Italia insieme al Movimento dei Focolari di Roma
La Federazione Italiana Dama protagonista a Villa Borghese sulla Terrazza del Pincio durante le cinque giornate dedicate agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile animate da musica, scienza, sport, giochi, arte e talk show

La Giornata Mondiale della Terra delle Nazioni Unite – giunta quest’anno alla 48ª edizione – rappresenta il momento di sensibilizzazione alla tutela del Pianeta più impattante al mondo, che mobilita ogni anno oltre un miliardo di persone nei 193 Paesi dell’ONU.  In Italia si celebra il Villaggio per la Terra, evento organizzato da Earth Day Italia e dal Movimento dei Focolari, che si svolgerà a Roma dal 21 al 25 aprile presso Villa Borghese e la Terrazza del Pincio.
Cinque giornate di iniziative dedicate alla tutela del Pianeta con un focus particolare sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite e 17 piazze multimediali dedicate ai singoli obiettivi con talk, laboratori, mostre ed eventi.
Nelle edizioni passate il Villaggio per la Terra è stato protagonista di momenti di straordinaria importanza tra i quali l’eccezionale visita di Papa Francesco e il collegamento con il Palazzo di Vetro di New York per la ratifica dello storico accordo sul Clima voluto dal Segretario Generale dell’ONU Ban Ki Moon proprio nel giorno della Terra.

sfida a dama Stati Uniti – Italia
Villaggio Sport4Earth
Ingresso libero e gratuito

Roma – Dal 21 al 25 aprile al Villaggio per la Terra, il momento di sensibilizzazione alla tutela del Pianeta più importante per il nostro Paese, organizzato da Earth Day Italia e dal Movimento dei Focolari, lo sport è al centro della manifestazione come straordinario veicolo per la promozione di messaggi di integrazione, rispetto per se stessi e per l’ambiente.
Con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, del CONI, del Comitato italiano Paralimpico e la partecipazione di oltre trenta federazioni e associazioni sportive, Il Villaggio Sport4Earth offrirà, per 5 giorni, la possibilità di praticare gratuitamente decine di giochi e di attività sportive e di assistere a tornei e dimostrazioni di grandi atleti.
Tra le molte iniziative proposte, spicca la sfida mondiale Italia vs USA di Dama, un grande evento che da quest’anno sostituisce il tradizionale incontro degli Stati Uniti con il Resto del mondo. L’Italia è stata scelta in esclusiva poiché vanta ormai i migliori giocatori in assoluto della specialità, tra i quali il Campione del Mondo Sergio Scarpetta, e gli azzurri sono considerati i soli in grado di competere con i fortissimi statunitensi.
Il Match, che assegnerà il 2° Trofeo ”Oreste Persico”, si svolge all’interno del Villaggio Sport4Earth in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale della Terra delle Nazioni Unite, presso Villa Borghese e la Terrazza del Pincio.
Ricordiamo che Campione del Mondo in carica della specialità “3-move” (con il sorteggio iniziale delle prime tre mosse) è l’Azzurro Sergio Scarpetta e della specialità “Gayp” (a mossa libera) è il recordman italiano Michele Borghetti.
L’incontro vedrà opposti 8 giocatori per parte, tra i quali una giocatrice e uno Junior Under 19 e sarà diretto dal tedesco Ingo Zachos.
Gli italiani in gara sono Sergio Scarpetta (FG – Cap.), Matteo Bernini (LI), Elia Cantatore (AO) U19, Walter Celani (MI), Claudio Ciampi (LI), Emanuele D’Amore (FG), Cesare Flavoni (Roma), Viviana Moretto (UD), a disposizione anche il D.T. Nazionale Daniele Bertè (SV) e Luca Iacovelli (FG).
La squadra statunitense schiera Alexander Moiseyev (Cap. – Campione del Mondo 2003-2013), Richard Beckwith (Presidente della WCDF), Alex Holmes U19, Tim Laverty, Jim Morrison, Clayton Nash, Joe Schwartz (ndr. 83 anni), Kim Wills, a disposizione anche Charles Freeman, Ryan Pronk e Mark Sokolovsky.
Programma della sfida damistica USA-Italia:
Sabato 21 aprile
ore 12.00: Sala Giunta Nazionale CONI, Presentazione delle due compagini;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 1° turno di gioco;
Domenica 22 Aprile
ore 9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 2° turno di gioco;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 3° turno di gioco;
Lunedì 23 Aprile
ore 9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 4° turno di gioco;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 5° turno di gioco;
Martedì 24 Aprile
ore 9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 6° turno di gioco;
ore 14.30: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 7° turno di gioco;
Mercoledì 25 Aprile
ore 9.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, 8° ed ultimo turno di gioco;
ore 13.00: Terrazza del Pincio a Villa Borghese, Cerimonia di Premiazione
Per tutti i 5 giorni sarà possibile giocare con i Maestri della Federazione Italiana Dama (disciplina sportiva del CONI) e conoscere le diverse specialità di questo ‘sport della mente’ (www.federdama.it).
+++
www.villaggioperlaterra.it
Gli hashtag ufficiali: #villaggioperlaterra18 #earthday2018 #iocitengo

05.04.2018
MIART a Milano dal 13 al 15 aprile
Milano Art Week, settimana dell’arte contemporanea, dal 9 al 15
Dal 13 al 15 aprile 2018 torna a Milano “miart”, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano. La ventitreesima edizione della fiera sarà ospitata all’interno del padiglione 3 di Fieramilanocity
http://www.miart.it/it/content/miart-2018
Alla conferenza stampa di presentazione tenuta questa mattina sono intervenuti Fabrizio Curci ‘ad’ di Fiera Milano, Alessandro Rabottini, curatore della mostra, Saverio Perissinotto, direttore generale Intesa Sanpaolo private banking (che per la prima volta sostiene la rassegna in qualità di main partner) e l’assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno.
E’ il primo anno che Intesa Sanpaolo supporta miart in qualità di main partner: internazionalità, eccellenza e attenzione allo sviluppo culturale del territorio sono i valori che legano Fiera Milano alla Banca, e che, attraverso la sinergia messa in campo su miart 2018, contribuiranno a consolidare la centralità di Milano nel panorama nazionale e internazionale, offrendo un ulteriore volano di crescita e sviluppo economico, culturale e civile della comunità.
Il dialogo tra arte moderna, arte contemporanea e design da collezione, la più ampia offerta cronologica fieristica in Italia – con la presenza di opere che spaziano dai primi anni del Novecento fino alle più recenti esperienze internazionali – e la sempre crescente qualità di espositori e operatori provenienti da tutto il mondo hanno fatto di miart la fiera d’arte più importante del nostro Paese, grazie anche alla direzione artistica di Alessandro Rabottini.
Confermate le sette le sezioni (Established Master, Established Contemporay, Emergent, Generations, Decades, On Demand e Object) che caratterizzano miart mettendo in dialogo arte moderna, arte c contemporanea e design da collezione, mentre spicca l’alto tasso di progettualità espresso dalle gallerie partecipanti a questa edizione della fiera

miart 2018 presenta 184 gallerie internazionali – 61 partecipano alla fiera per la prima volta, 75 sono le gallerie estere provenienti da 19 paesi oltre all’Italia (Austria, Belgio, Brasile, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Hong Kong, Israele, Romania, Spagna, Sudafrica, Stati Uniti, Svizzera, Turchia, Ungheria).

In occasione di miart da lunedì 9 a domenica 15 aprile Milano vedrà la seconda edizione della Milano Art Week, la settimana dell’arte contemporanea che coinvolgerà istituzioni pubbliche e private con un ricco programma di eventi, tra inaugurazioni, iniziative ad hoc e aperture straordinarie di musei.
In particolare segnaliamo l’apertura straordinaria delle gallerie milanesi nella giornata di domenica 15 aprile.

Sul sito www.miart.it sarà inoltre possibile prenotare la partecipazione a una serie di visite guidate, programmate a orari stabiliti, pensate per approfondire i contenuti storico-artistici e curatoriali che danno forma agli stand ospitati da fieramilanocity, con una particolare attenzione alle sezioni Generations e Decades.

01.04.2018
Buona Pasqua!
Auguri!

13.03.2018
FESTIVAL CANTELLI
Venerdì 23 marzo 2018 – Novara, Teatro Faraggiana – ore 21.00
ORCHESTRA FILARMONICA ITALIANA – SOLISTI E DIRETTORI: LUCA FRANZETTI e SIMONE PEDRONI
Venerdì 23 marzo p.v. alle ore 21.00, al Teatro Faraggiana di Novara suoneranno per noi l’Orchestra Filarmonica Italiana (OFI) con i solisti Simone Pedroni al pianoforte e Luca Franzetti al violoncello. Entrambi i solisti saranno anche i direttori d’orchestra. I due poliedrici artisti e la compagine orchestrale già ben nota al pubblico novarese presentano un programma davvero speciale dedicato interamente alla musica di Robert Schumann, con due capolavori del Romanticismo musicale: il Concerto per violoncello e orchestra op 129 e il Concerto per pianoforte e orchestra op 54. La formula di questo concerto, che vede i due artisti alternarsi nel ruolo di solista e di direttore d’orchestra, è del tutto inconsueta e mette in luce la forte sintonia artistica di Pedroni e di Franzetti, attivi anche come apprezzato duo.

8.03.2018
Tempo di libri
Questa mattina il sindaco di Milano – Sala – ha inaugurato ‘le 5 giornate di Milano’ del libro.
Tra le presentazioni della mattinata da segnalae il medico di Bellano Andrea Vitali.
Domani, venerdì, dalle 18, allo stand Rizzoli ci sarà Piergiorgio Odifreddi

 

4.03.2018
Milano, Tempo di libri
Tempo di Libri a Milano da giovedì 8 a lunedì 12 marzo, nel cuore della città a fieramilanocity (con i 35 mila metri quadrati dei padiglioni 3 e 4), allungando gli orari, estesi in modo da coprire anche la fascia serale.
Organizzata da La Fabbrica del Libro nell’ambito di Milano Città creativa Unesco per la Letteratura, la Fiera Internazionale dell’Editoria aprirà le porte guidando i suoi visitatori attraverso cinque sentieri tematici, uno per ogni giornata: Donne (giovedì 8 marzo), Ribellione (venerdì 9), Milano (sabato 10), Libri e immagine (domenica 11), Mondo digitale (lunedì 12).
Tutti i dettagli su http://www.tempodilibri.it/it/

01.03.2018
Concorso per visitatori mostra di Sol LeWitt
Fondazione Carriero, via Cino del Duca 4, Milano
Dal 1° al 31 marzo 2018 la Fondazione Carriero lancia su Instagram il progetto digitale #FondazioneCarrieroTakeAPicture, grazie al quale tutti i visitatori della mostra “Sol LeWitt. Between the Lines” sono invitati a raccontare attraverso una fotografia il loro personale punto di vista sulle opere del padre dell’arte concettuale e gli spazi di Casa Parravicini, sede della Fondazione, utilizzando l’hashtag dedicato.
#FondazioneCarrieroTakeAPicture è un progetto digitale partecipativo pensato per celebrare Sol LeWitt a dieci anni dalla sua scomparsa attraverso lo sguardo di chi entra in contatto con la sua opera in occasione della mostra “Between the Lines”, curata da Francesco Stocchi e Rem Koolhaas, in corso alla Fondazione Carriero fino al prossimo 24 giugno. Grazie al lavoro dei due curatori, “Between theLines” offre un punto di vista nuovo sulla pratica dell’artista statunitense, esplorandone i confini e isolando i momenti fondanti del suo metodo di indagine e dei processi che ne derivano. Attraverso un nutrito corpus di opere che ripercorrono l’intero arco della sua carriera – dai celeberrimi Wall Drawingsalle sculture come Complex Form e Hanging Structures, fino alla serie fotografica Autobiography 1980 –, e partendo dalla peculiarità degli spazi della Fondazione, il progetto espositivo esplora la relazione del lavoro di LeWitt con l’architettura.
Rifacendosi proprio a questo aspetto fondamentale della mostra la Fondazione Carriero ha pensato di coinvolgere tutti i visitatori chiedendo di raccontare e condividere su Instagram la loro esperienza di fronte alle opere di LeWitt e agli spazi di Casa Parravicini. Una giuria composta dai membri della Fondazione avrà poi il compito di selezionare la fotografia più rappresentativa tra quelle taggate con l’hashtag #FondazioneCarrieroTakeAPicture: l’autore verrà premiato con un viaggio in Massachusetts per visitare il MASS MoCA, il museo che ospita la più grande retrospettiva di Wall Drawings di Sol LeWitt, in mostra fino al 2033. La stessa giuria selezionerà inoltre altri 10 scatti che verranno stampati in formato cartolina e distribuiti come omaggio ai visitatori della mostra “Sol LeWitt. Between the Lines” fino al 24 giugno 2018.
La partecipazione all’iniziativa è gratuita e aperta a tutti i visitatori della mostra: è sufficiente avere un account pubblico su Instagram e condividere una o più foto con l’hashtag #FondazioneCarrieroTakeAPicture entro il 31 marzo 2018. Saranno considerate valide solamente le foto che ritraggono le opere in mostra o gli spazi della Fondazione, nel rispetto delle opere.
Per maggiori informazioni, a partire dal 1° marzo, consultare il regolamento al link: www.fondazionecarriero.org

24.02.2018
“Sotto il cielo di cristallo”
Un racconto della Galleria Vittorio Emanuele II
a 150 anni dall’inaugurazione
Fino al 18 marzo 2018
La storia della Galleria Vittorio Emanuele ottimamente presentata con pannelli, reperti, illustrazioni, ecc

Castello Sforzesco, Cortile della Rocchetta, Sala del Tesoro
Orari di apertura: dal martedì alla domenica, 9.00-17.30
Ingresso libero
Mostra a cura di Ornella Selvafolta
con Isabella Fiorentini, Barbara Gariboldi e Loredana Minenna
Una produzione dell’Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana
in collaborazione con  Cittadella degli Archivi , Civica Raccolta delle Stampe “A. Bertarelli” , Civico Archivio Fotografico , Raccolte Storiche Palazzo Morando ǀ Costume Moda Immagine

22.02.2018
36° Campionato Italiano Giovanile di dama internazionale e 2° Campionato Italiano Youth
dama internazionale (la specialità su damiera di 100 caselle)

Il 36° Campionato Italiano Giovanile di dama internazionale e il 2° Campionato Italiano Youth, si svolgeranno nei giorni 28, 29 e 30 marzo 2018, presso l’Hotel “Casa Ravasco San Pietro” – Via della Stazione di San Pietro 37 – Roma, dove è previsto anche l’alloggio.
Saranno ammessi 40 damisti cittadini italiani (ovvero nati e residenti in Italia, tesserati da almeno due anni per la Federazione Italiana Dama e non iscritti nelle liste internazionali per altri Paesi), suddivisi in base all’età:
**) YOUTH nati negli anni dal 1992 al 1998
1) JUNIORES nati negli anni 1999 – 2000 – 2001
2) CADETTI nati negli anni 2002 – 2003 – 2004
3) MINICADETTI nati negli anni 2005 – 2006 – 2007
4) SPERANZE nati nel 2008 e anni successivi

Tutti gli atleti che abbiano già compiuto 11 anni (cioè i nati prima del 31 marzo 2007), per partecipare al Campionato devono essere provvisti del certificato di idoneità alla pratica sportiva agonistica. La Federazione Italiana Dama entro il 21 marzo 2018 pubblicherà sul sito ufficiale www.federdama.it l’elenco dei giocatori ammessi.

Sarà stilata una classifica maschile e femminile per ogni categoria.

Nel pomeriggio di giovedì 29 marzo 2018, si svolgerà il Campionato Italiano Giovanile Blitz 2018 di dama internazionale per le categorie: Youth, Juniores, Cadetti, Minicadetti e Speranze.
Il tempo di riflessione per questo Campionato è fissato in 5 minuti + 3 secondi di ricarica per mossa.

19.02.2018
Tra il Rinascimento e il Barocco. La grande mostra al San Domenico di Forlì
Dal Cristo Portacroce dei Giustiniani di Michelangelo alla Madonna dei Pellegrini di Caravaggio. Due opere che segnano, simbolicamente, uno dei periodi più fiorenti per l’arte italiana, raccontato dalla Mostra “L’Eterno e il Tempo tra Michelangelo e Caravaggio” ospitata fino al 17 giugno ai Musei di San Domenico di Forlì. Tra i “due” Michelangelo si snoda un percorso culturale innovativo, alla ricerca di un rispecchiamento tra i valori eterni e quelli storici. E se in Buonarroti si dissolve ogni idea o ideale di compiutezza umana e terrena, in Michelangelo Merisi un’umanità intrisa di peccato, scalza e sporca bussa alle porte del cielo. Il fascino di un secolo compreso tra un superbo tramonto, l’ultimo Rinascimento, e un nuovo luministico orizzonte, l’età barocca, è narrato attraverso un percorso espositivo in 12 sezioni e 190 opere realizzate da 50 artisti, che mostra capolavori di Raffaello, Rosso Fiorentino, Lorenzo Lotto, Pontormo, Sebastiano del Piombo, Correggio, Bronzino, Vasari, Parmigianino, Daniele da Volterra, El Greco, i Carracci, Barocci, Veronese, Tiziano, Zuccari, Reni e Rubens. La Mostra si caratterizza anche per un nuovo percorso espositivo che, per la prima volta, utilizza come sede la Chiesa conventuale di San Giacomo Apostolo, a conclusione del suo integrale recupero.
Questa mostra offre l’opportunità di scoprire quanto fu realizzato in Romagna nel “secolo d’oro” dell’arte idealmente intercorso tra il Sacco di Roma (1527) e la morte di Caravaggio (1610). Ecco ad esempio le opere di Cagnacci, Guercino, Palmezzano ospitate nella Pinacoteca di Forlì, Terra del Sole città ideale del Rinascimento (col Palazzo Pretorio e la Chiesa di Santa Reparata), le splendide rocche di Bertinoro, Forlimpopoli, Predappio, Cesena e Mondaino, le opere di Andrea Della Robbia, Donatello, Ghirlandaio ospitate nella Basilica di Santa Maria Assunta a Bagno di Romagna. E ancora il Tempio Malatestiano di Rimini, a firma di Leon Battista Alberti (con all’interno le opere di Piero della Francesca e Giotto) e, sempre nel riminese, la Chiesa della Madonna della Colonnella (primo dei grandi santuari mariani del ‘500) e la Madonna col Bambino di Guido Cagnacci a Palazzo Cenci a Santarcangelo, passando per il Duomo rinascimentale di Giuliano da Maiano a Faenza e, nel forlivese, la tavola cinquecentesca della Madonna nella Pieve di Santa Maria dei Miracoli, a Pianetto, e i preziosi tomi della Biblioteca Panciatichi custoditi a palazzo Fantini a Tredozio.

18.02.2017
Miart
In programma dal 13 al 15 aprile a Fieramilanocity.
Miart è una fiera in cui moderno e contemporaneo dialogano con continui rimandi o con echi più o meno espliciti: un’occasione per riflettere sulla continuità fra passato e presente.
Miart vuole sottolineare ancora di più questo aspetto e allo stesso tempo lavorare sulla possibilità di sperimentare strategie istituzionali alternative a quelle consuete.
Sito www.miart.it

17.02.2017
Mipel
Conclusa lo scorso 14 febbraio 2018 l’edizione 113 di MIPEL, la seconda sotto la direzione di Danny D’Alessandro, CEO e Amministratore Delegato di MIPEL e Direttore Generale di AIMPES – Associazione Italiana Pellettieri.
Cresciuti sia il numero degli espositori che quello dei visitatori. Sotto il primo profilo, per la seconda volta consecutiva è stato raggiunto l’obiettivo del “tutto esaurito”: oltre 100 i nuovi espositori all’interno del Padiglione 10 e circa 60 quelli presenti per la prima volta nel progetto SPAZIO presentato nel Centro Servizi di Fieramilano-Rho.
Con riferimento ai visitatori, confermato il trend positivo (+ 5,6% rispetto all’edizione di febbraio 2017) registrato nelle ultime edizioni, con “picchi” di presenze nei primi due giorni di manifestazione.
Positive le presenze dei buyer “domestici” (+5%). Sul fronte dei mercati esteri, è stata notevole l’affluenza di visitatori provenienti dalla Cina (+6,8%),