Federscacchi Mondiale, Ilyumzhinov resta Presidente

Kirsan_IlyumzhinovChiarita nella riunione straordinaria dell’11 aprile la situazione all’interno della Federscacchi Mondiale relative alle ventilate ‘dimissioni’ di Ilyumzhinov.

Ilyumzhinov ha confermato di non essersi dimesso dalla carica di presidente e di non volerlo fare in quanto ritiene di poter essere ancora utile alla Federazione. Tuttavia dato che il Dipartimento del Tesoro USA lo ha inserito nella ‘black list’ che gli impedisce viaggi negli Stati Uniti, Ilyumzhinov (in base all’articolo 9 dello Statuto della FIDE) ha deciso di autosospendersi  da ogni operazione finanziaria, legale e affaristica della FIDE passando questi poteri al Vice Presidente Vicario Makropoulos. Nel frattempo ha iniziato la procedura legale per essere tolto dalla ‘black list’.

I 14 presenti alla riunione straordinaria hanno preso atto della situazione, hanno confermato che nessuno desidera le dimissioni di Ilyumzhinov e si sono dati appuntamento al prossimo Board Meeting per un aggiornamento.